• QUESITO 1:

“Nel modulo B, pag. 6, punto b), si richiede di barrare la casella della categoria di appartenenza se media impresa, piccola o micro. Si richiede come procedere nell’ipotesi in cui l’impresa concorrente disponga di più di 250 persone e il fatturato sia inferiore a 43 milioni di euro.”

RISPOSTA:

I due requisiti attinenti all’organico e al fatturato sono cumulativi, nel senso che tutti e due devono sussistere (art. 2 comma 4, D.M. 18/04/2005 pubblicato in G.U. 12/10/2005 n. 238). Pertanto, in carenza di entrambi i requisiti suddetti, l’operatore economico non è riconducibile ad alcuna delle tipologie di imprese descritte alla lettera b) del Modello B.

  • QUESITO 2:

La proposta di servizi migliorativi viene considerata in qualche modo dalla commissione di gara oppure non essendo richiesta risulta inutile?

RISPOSTA:

Non sono consentite varianti progettuali in fase di offerta – e pertanto non saranno valutate – vertendosi in tema di aggiudicazione al prezzo più basso (art. 76 del D.lgs. 163/2006).

  • QUESITO 3:

“Gli interventi di pulizia devono essere eseguiti nei giorni festivi? E se si, solo circoscritti alle aree adibite al pubblico o anche agli uffici?”

RISPOSTA:

Si, gli interventi devono essere eseguiti anche nei giorni festivi ad esclusione degli uffici.

  • QUESITO 4:

“Gli interventi di pulizia vetri si intendono ad altezza uomo oppure indistintamente su tutta la superficie vetrata?”

RISPOSTA:

Sono riferiti a tutta la superficie vetrata.

  • QUESITO 5:

“Per quanto riguarda il n. interventi giornalieri è a discrezione della ditta aggiudicataria in base alla propria organizzazione, oppure si richiede un numero minimo? ”

RISPOSTA:

Non è richiesto un numero minimo di interventi, sono a discrezione della ditta aggiudicataria.

  • QUESITO 6:

“L’offerta economica complessiva annua va formulata sulla base delle 2.500 ore? quindi costo orario per 2.500?”

RISPOSTA:

Il ribasso deve essere praticato tenendo conto del valore a base d’asta indicato all’art. 1 della lettera d’invito, scomponendo gli elementi costitutivi dell’offerta economica secondo il prospetto contenuto nel modello allegato.

  • QUESITO 7:

Art. 13 Comprova dei requisiti: Da disciplinare di gara viene richiesto di caricare sul portale AVC Pass (per la generazione passoe) la documentazione relativa alla comprova dei requisiti (dichiarazioni più bilanci).

Ma nella pagina visualizza/carica/modifica documenti passoe nel momento del caricamento il portale non permette di caricare con la seguente dicitura “Non è possibile associare documenti perché la gara in oggetto non prevede la comprova in fase di offerta”.

Come dobbiamo procedere?

RISPOSTA:

La comprova dei requisiti viene effettuata dalla stazione appaltante solo per la ditta aggiudicataria. Ne consegue che i documenti richiesti dovranno essere caricati solo in seguito alla comunicazione di aggiudicazione provvisoria.

 

Comments are closed.